Wiera Gran

Wiera Gran (versione in eBook)

L'accusata

di Agata Tuszynska

 
Questo formato è la versione digitale in ebook.
Puoi leggere gli Ebook sul tuo eReader Kobo (o su altri dispositivi di lettura elettronici)

8,99

-56% (Risparmi € 11,01)
Rispetto Ed. Cartacea
€ 20,00(Prezzo Libro Cartaceo)

Descrizione

Varsavia, 1941. Wiera Gran era la cantante piú bella, la voce piú sensuale e conturbante, la stella piú lucente degli ultimi locali rimasti aperti nel ghetto. Al piano l'accompagnava Wladyslaw Szpilman, il «pianista» del film di Polanski: entrambi sopravvissero alla guerra e all'Olocausto, ma lei fu accusata di collaborazionismo. Voci infamanti - alimentate anche dal silenzio di Szpilman - che la perseguiteranno per tutta la vita, condannandola a un malinconico tramonto nella follia. Ma cosa successe in quei giorni tra le mura del ghetto? E possiamo credere a Wiera quando giura di aver visto proprio Szpilman vestito da poliziotto al servizio dei nazisti trascinare una donna verso il treno della deportazione? Il racconto di una vita e di un personaggio indimenticabili, una storia vera e sconvolgente. *** Un piccolo appartamento buio, pieno di documenti, oggetti di scena, fotografie. Una donna anziana che vi si nasconde, come in un bunker o in una prigione: protetta e allo stesso tempo imprigionata dalle mura dei suoi ricordi. Quella donna, ormai devastata nel corpo e nella mente, è Wiera Gran. Sembra impossibile a guardarla adesso, ma è la stessa persona che, giovane e bellissima, l'osserva dalle fotografie che tappezzano le pareti della casa. Era una cantante. Varsavia, 1941. Anche durante l'occupazione, gli ebrei del ghetto tentano di tenere in piedi una parvenza di vita, qualcosa che renda meno insopportabile la realtà della segregazione, le quotidiane violenze, lo spettro incombente dello sterminio. Alcuni caffè sono rimasti aperti e tra questi lo Sztuka è il più elegante, il più ricco, quello dove si riunisce sia l'intellighenzia del ghetto sia i personaggi piu ambigui: quelli che avevano ancora soldi da sperperare, denaro fatto chissà come, forse collaborando con i tedeschi. Allo Sztuka suona Wladyslaw Szpilman, il «pianista» protagonista del film di Polanski: ma all'epoca Szpilman era un semplice accompagnatore, una spalla.

Quarta di copertina

La vera stella, l'artista che faceva riempire il locale, era lei, Wiera Gran. Entrambi, a differenza delle loro famiglie, dei loro parenti e amici, sopravvivranno alla guerra e alla Shoa. Eppure il destino che li attende è molto diverso: la memoria di Wiera verrà letteralmente rimossa dalla storia e lei accusata di essere stata una collaborazionista. Di avere avuto rapporti con il famigerato «Tredici», l'ufficio della polizia ebraica manovrata dai nazisti. Accuse infamanti - alimentate anche dal silenzio di Szpilman - che la perseguiteranno per gli anni a venire, condannandola a un esilio perpetuo, trasformata in un'autentica ebrea errante, un capro espiatorio cacciato da ogni paese, ogni comunità in cui proverà a farsi accogliere. Fino all'ultima destinazione: la follia. Ma cosa è successo realmente in quegli anni - dal '41 al '42, quando riuscì a fuggire - nel ghetto? È possibile ricostruire la quotidianità di quell'ambiente inumano? Quanti cassetti bisogna aprire per trovare la verità di Wiera Gran? Come distinguere le certezze storiche dalla labilità di ricordi resi ancora più fragili dal rimorso? E se, in quelle condizioni, su piccola o larga scala, per un giorno o per la vita, fossero stati tutti collaborazionisti? Quella che Agata Tuszynska porta alla luce, facendocela raccontare dalla viva voce di Wiera, è una storia vera eppure così incredibile che sembra uscita dalla tormentata fantasia di un qualche grande scrittore della tradizione ebraica. Un apologo universale sulla memoria, la colpa, la sopravvivenza.

Acquista Wiera Gran in Epub: dopo aver letto l’ebook Wiera Gran di Agata Tuszynska ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • GenereGenerale
  • Listino:€ 8,99
  • Editore:EINAUDI
  • Data uscita:10/04/2012
  • Pagine:-
  • Formato:EPUB
  • Lingua:Italiano
  • Traduttori:Margherita Botto
  • EAN:9788858405772

Puoi leggere questo ebook con:

  • DESKTOP
  • TABLET
  • EREADER
  • SMARTPHONE

App Kobo Desktop
Puoi leggere questo eBook sul tuo computer grazie alla nostra applicazione gratuita Kobo Desktop. Questa applicazioni ti consente di leggere, gestire la tua Libreria di eBook e anche di acquistare nuovi titoli.

Scarica l'applicazione per PC o per Mac.

Android
Puoi leggere questo eBook tramite l'APP Kobo gratuita per Android.


iOS
Puoi leggere questo eBook tramite l'APP Kobo gratuita per iOS.


eReader Kobo
Puoi leggere gli eBook sul tuo eReader Kobo (o su altri dispositivi di lettura elettronici).
Gli eReader Kobo consentono di portare con te la tua intera Libreria e di leggere ovunque ti trovi.

Android
Puoi leggere questo eBook su qualsiasi dispositivo Android con l'applicazione gratuita
la Feltrinelli Kobo.

 

iOS
Puoi leggere questo eBook sul tuo iPhone tramite l'applicazione gratuita
la Feltrinelli Kobo.

 




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Cardif
 
Dogalize
 
Dogalize
 

Top Agata Tuszynska

Visualizza tutti i prodotti