Lunedì 10 Dicembre 2018 dalle ore 0:00

PERTINI, IL PRESIDENTE DI PAZIENZA

La scomparsa prematura, nel 1988, a soli trentadue anni, non ha smesso di alimentare la fama del più rivoluzionario fumettista del nostro Paese, accrescendo la consapevolezza che l’unico tempo verbale che si addice a Andrea Pazienza è il presente infinito del capolavoro. Quella tra Andrea Pazienza e Sandro Pertini è un’affinità elettiva. Nel presidente partigiano Pazienza vedeva l’ultimo esemplare di una razza di uomini duri ma puri come bambini, uno sprazzo di luce nella notte fonda della Prima Repubblica.Insieme alle storie in cui Paz e Pert formano una irresistibile coppia comica, in mostra un’ampia raccolta delle vignette in cui sono prese di mira le velleità dei potenti di turno, nell’opera più autenticamente politica tra quelle realizzate da Andrea Pazienza.

Ingresso Libero