Giovedì 6 Febbraio 2020 dalle ore 18:00

Roma - Via Appia Nuova, 427

INCONTRO CON MASSIMO ZAMBONI 

È il 1996, Massimo Zamboni parte per la Mongolia La terra che si trova davanti corrisponde e supera l’immaginario sedimentato in anni di letture, suggestioni, ricerche: l’universo di una delle terre mitiche per eccellenza. Da quel viaggio in Mongolia non solo scaturirà uno dei dischi simbolo dei CSI, ma si manifesterà per la prima volta il desiderio di avere un figlio. Caterina nascerà due anni dopo e al compimento dei diciotto anni è lì che vuole tornare. La macchia mongolica ( la Nave di Teseo) è il reportage di  questo nuovo viaggio. Interviene con l'autore Nicola Mirenzi

Ingresso Libero

laFeltrinelli Libri e Musica