Nuove teorie sul funzionamento della mente. L'istituzione psicoanalitica e gli psicoanalisti

Nuove teorie sul funzionamento della mente. L'istituzione psicoanalitica e gli psicoanalisti

di Antonio Imbasciati

 
Subito Disponibile
Prezzo solo online:

28,00

Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

In questo testo l’autore critica l’isolazionismo delle associazioni psicoanalitiche tradizionali rispetto alle altre scienze psicologiche e la loro diffidenza di fronte alle neuroscienze. Queste oggi indagano l’affettività inconsapevole, come da sempre la psicoanalisi, con altri strumenti e altro linguaggio. In questo quadro l’autore rileva come la teoria energetico-pulsionale di Freud, pur contraddetta dal progresso scientifico, sia rimasta a caratterizzare, quasi mostro sacro, una religiosità che si rileva sottesa allo spirito delle istituzioni psicoanalitiche: l’icona di Freud. Un tale spirito si accompagna a una confusione tra teorie psicoanalitiche diverse e tra di loro spesso incompatibili. A questa confusione teorica e a una orgogliosa chiusura entro una propria presunta unica ortodossia, l’Autore imputa una cattiva immagine sociale, in cui la psicoanalisi è andata incontro in questi ultimi anni. Un ex presidente dell’IPA, Otto Kernberg, ha preconizzato un suicidio delle istituzioni psicoanalitiche. Al disordine teorico l’Autore si è dedicato progressivamente in un lavoro di integrazione tra psicoanalisi, psicologia sperimentale, psicologia dello sviluppo, scienze cognitive, teoria dell’attaccamento e ora neuroscienze. In questo quadro ha elaborato una nuova metapsicologia, diversa da quella che Freud ideò cent’anni fa con la spiegazione pulsionale del funzionamento della mente umana: pur criticata da oltre cinquant’anni, la spiegazione freudiana viene tuttora considerata competenza fondamentale degli psicoanalisti, anche se si presenta in contrasto con lo sviluppo della stessa clinica psicoanalitica. L’Autore sottolinea infatti il grosso divario tra il progresso clinico della psicoanalisi e l’arretratezza, indefinitezza e confusione circa la teoria che da questo stesso progresso potrebbe essere estratta.

Dopo aver letto il libro Nuove teorie sul funzionamento della mente. L'istituzione psicoanalitica e gli psicoanalisti di Antonio Imbasciati ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • Listino:€ 28,00
  • Editore:Franco Angeli
  • Collana:Gli Sguardi
  • Data uscita:09/10/2015
  • Pagine:224
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788891714879

Parole chiave laFeltrinelli:

psicologia freudiana, psicologia, psicoanalisi




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize
 

Top Antonio Imbasciati

Visualizza tutti i prodotti