Le due scienze

Le due scienze

Il «caso Lysenko» in Italia

di Francesco Cassata

 

Descrizione

Nell’estate del 1948, tra il 31 luglio e il 7 agosto, nel corso della sessione dell’Accademia pansovietica Lenin di scienze agrarie, le teorie dell’agronomo ucraino Trofim D. Lysenko, basate sulla confutazione dei principi basilari della genetica (tra cui l’esistenza del gene e delle mutazioni casuali) e sulla rivendicazione dell’indefinita possibilità di incidere sulla struttura ereditaria degli organismi viventi attraverso la modificazione dell’ambiente, divengono, grazie al diretto intervento di Stalin, dottrina ufficiale del PCUS. Lo scontro frontale fra i «due blocchi», definito politicamente dall’inizio della guerra fredda, si estende così anche al mondo scientifico, contrapponendo la scienza «sovietica» di Lysenko, fedele alle indicazioni del materialismo dialettico engelsiano e impegnata in un’ampia opera di potenziamento dell’agricoltura sovietica, alla scienza «occidentale» (la genetica innanzitutto), denunciata come borghese, reazionaria, idealistica, meccanicistica. Se, per l’Unione Sovietica, la sessione del luglio-agosto 1948 rappresenta il culmine di una lunga controversia filosofica e politica iniziata alla fine degli anni venti, per i partiti comunisti dell’Europa occidentale la consacrazione del lysenkoismo segna, invece, l’inizio di una stagione di intensa e sofferta lacerazione culturale, che investe tanto il versante ideologico quanto quello più propriamente scientifico. Oggetto a livello internazionale di numerose ricerche, il «caso Lysenko» è stato finora sostanzialmente trascurato dalla storiografia italiana, la quale ha del resto dedicato scarsa attenzione al ruolo della scienza (e degli scienziati) nella definizione della politica culturale e degli universi simbolici del PCI. Questo libro di Francesco Cassata si propone di iniziare a colmare tale vuoto, prendendo le mosse proprio dal caso Lysenko in quanto espressione paradigmatica dei rapporti tra scienza, politica e cultura nel PCI e, più in generale, nell’Italia del secondo dopoguerra.

Dopo aver letto il libro Le due scienze di Francesco Cassata ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • Editore:Bollati Boringhieri
  • Collana:Nuova cultura
  • Data uscita:29/05/2008
  • Pagine:291
  • Formato:brossura
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788833918877




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize
 

Top Francesco Cassata

Visualizza tutti i prodotti