Ai confini dell'impero

Ai confini dell'impero

di Giuseppe Ciulla

 
Disponibile in
5 giorni lavorativi
Prezzo solo online:

7,50

€ 15,00 -50%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Tedeschi che vanno in Repubblica Ceca a far sesso con bimbi rom, immigrati mongoli e vietnamiti che finiscono nei laboratori di produzione di hashish e metanfetamine, operai rumeni pagati con cosce di pollo e latte in polvere, prostitute bulgare vendute a bordelli italiani o francesi, migliaia di ettari di terra svenduti a imprenditori occidentali spregiudicati e lasciati incolti. Al confine “l'Impero” europeo perde pezzi. L'ingresso di Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Romania e Bulgaria in Europa non ha portato maggiori diritti ma paradossi inaccettabili e vantaggi solo per governi e aziende occidentali. Giuseppe Ciulla ha fatto un viaggio lungo la frontiera dell'Unione Europea: oltre 5.000 chilometri con mezzi pubblici per andare a vedere cosa succede lì dove un altro impero, quello sovietico, si è disgregato lasciando praterie ai capitalisti italiani, tedeschi e francesi. Il suo “libro bianco” è una fotografia impietosa di frontiere dove le imprese del Vecchio continente esportano i metodi del peggiore capitalismo occidentale, tenendo il peggio del socialismo reale. I bambini rumeni abbandonati in strada sono aumentati con l'ingresso di Bucarest nell'Unione Europea, la tratta di minorenni bulgare destinate alla prostituzione si è intensificata con la fine dei controlli alle frontiere, i diritti dei lavoratori dell'Est sono peggiorati con l'arrivo degli imprenditori occidentali. “Ai confini dell'Impero” è un racconto di viaggio che raccoglie storie di eroici sindacalisti braccati dai servizi segreti, imprenditori senza scrupoli, funzionari corrotti, faccendieri impuniti al servizio di criminali italiani che riciclano capitali mafiosi lungo le rotte della Mitteleuropa e dei Balcani. E mentre il Danubio muore avvelenato dai residui tossici della più grande acciaieria dell'Unione, l'ombra lunga di Bruxelles benedice i crimini che avvengono lungo i propri confini. La vecchia Europa si sta ingrandendo per costruirsi un’indecente colonia in casa.

Dopo aver letto il libro Ai confini dell'impero di Giuseppe Ciulla ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • GenereGenerale
  • Listino:€ 15,00
  • Editore:Jaca Book
  • Data uscita:09/03/2011
  • Pagine:160
  • Formato:brossura
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788816409934




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize

Top Giuseppe Ciulla

Visualizza tutti i prodotti