I corpi del reato

I corpi del reato

 
MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE ONLINE

Descrizione

Nella notte tra il 27 e il 28 maggio 2010 negli gli uffici della Questura di Milano è trattenuta Karima El Mahroug (detta “Ruby Rubacuori”), diciassettenne originaria del Marocco, già denunciata per scomparsa dalla comunità "Il Glicine" di Messina. La ragazza dichiara di mantenersi facendo la ballerina di danza del ventre ma, secondo la Procura di Milano guidata dai pm Ilda Boccassini, Pietro Forno e Antonio Sangermano, e secondo i verbali trasmessi alla Camera dei Deputati il 14 e il 26 gennaio 2011, sarebbe una escort a tutti gli effetti e avrebbe frequentato Villa San Martino, residenza privata del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Con il Cavaliere la giovanissima marocchina avrebbe avuto una relazione di natura sessuale in cambio di vari regali e del pagamento di somme di denaro versate dallo stesso Berlusconi o da Giuseppe Spinelli, "tesoriere" di fiducia del premier. Gli atti sessuali compiuti con una minorenne in un periodo compreso tra il 14 febbraio e il 2 maggio 2010 (come rivela il cellulare di Ruby agganciato alle celle di Arcore in almeno 13 occasioni) costituiscono uno dei capi d'imputazione di un'inchiesta che contesta a Silvio Berlusconi un altro reato grave: la concussione, cioè l'abuso della propria carica istituzionale al fine di occultare la frequentazione con una minorenne e ottenere così l'impunità. Gli atti qui riportati ricostruiscono passo per passo, attraverso le testimonianze dei protagonisti, l'arresto di Ruby per furto, la telefonata e l'interessamento del presidente del Consiglio per accelerare il suo rilascio (segnalandola al capo di gabinetto del questore come nipote di Mubarak), la decisione della Questura (malgrado il parere contrario del tribunale dei minori) di affidare la ragazza alla consigliera regionale Nicole Minetti. In questo volume, intercettazione dopo intercettazione, viene ricostruita l'inchiesta della Procura milanese. Ma viene dato spazio anche alle tesi difensive dello staff del presidente del Consiglio.

Dopo aver letto il libro I corpi del reato di ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • Editore:NovantaCento
  • Collana:I libri di s
  • Data uscita:11/03/2011
  • Pagine:400
  • Formato:brossura
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788896499191




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize