La destinazione dell'uomo

La destinazione dell'uomo

di Johann Gottlieb Fichte

 
MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE ONLINE
Prenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Dubbio, Sapere, Fede sono le tre parti in cui si articola questo scritto che segna una svolta profonda nel pensiero di Fichte, e sono anche le tappe di un ideale cammino dalla vita naturale a quella spirituale.

Quarta di copertina

Apparsa nel 1800, La destinazione dell'uomo è il testo che segna il passaggio alla seconda filosofià di Fichte. Essa venne redatta a Berlino, dopo il conflitto suscitato dalle accuse di ateismo che avevano spinto il filosofo ad abbandonare la cattedra presso l'Università di Jena. I suoi toni religiosi sono anche una replica a tali accuse. Si articola in tre parti: «Dubbio», «Sapere», «Fede», le tappe di un ideale cammino dalla vita naturale a quella spirituale. La traduzione di Remo Cantoni, pubblicata la prima volta per i nostri tipi nel 1970 con il titolo La missione dell'uomo, è stata riveduta e corretta da C. Cesa sulla base dell'edizione critica.

Dopo aver letto il libro La destinazione dell'uomo di Johann Gottlieb Fichte ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize
 

Top Johann Gottlieb Fichte

Visualizza tutti i prodotti