Il Palazzo della memoria di Matteo Ricci

Il Palazzo della memoria di Matteo Ricci

di Jonathan D. Spence

 
MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE ONLINE
Prenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Il Palazzo della memoria era un sistema mnemotecnico che prevedeva la costruzione di “strutture, forme mentali” composte di “immagini” organizzate in “spazi capaci di immagazzinare gli infiniti concetti costituenti l’insieme delle conoscenze umane”. Nel 1596 Matteo Ricci, missionario gesuita, matematico, cartografo e soprattutto primo sinologo europeo, volle insegnare il metodo ai cinesi, nella speranza che avrebbero finito per interessarsi alla religione che rendeva possibili simili miracoli. A questo scopo preparò un libretto, scritto in cinese, in cui illustrò un unico gruppo di quattro “immagini”, ognuna collocata in un suo specifico spazio. E qualche anno più tardi, mosso dal medesimo intento missionario, realizzò quattro disegni religiosi che avrebbero fissato nella memoria dei cinesi i momenti più drammatici della Bibbia. “Intorno a quegli otto frammenti, così lontani da noi, ho deciso di costruire a mia volta questo libro”, ci dice Jonathan D. Spence, invitandoci a intraprendere “un viaggio in compagnia di Matteo Ricci” - ovvero a ripercorrere un’avventura umana e intellettuale che non ha eguali. E possiamo immaginare con quale emozione abbia compiuto il viaggio insieme a quello che si può considerare il suo primo e più eminente maestro, perché la stessa emozione si trasmette al lettore, che si trova a rivivere, a tratti quasi fisicamente, l’esistenza di Matteo Ricci nell’Europa e nell’Asia tra Cinquecento e Seicento: dall’infanzia a Macerata ai molti inconvenienti della vita nelle missioni lontane; dai terrifici viaggi per mare ai tentativi di evangelizzazione dell’India, non sempre coronati dal successo; dall’impatto con la spiritualità orientale ai lunghi anni in una Cina che Spence riesce ancora una volta a restituire amalgamando magistralmente l’acribia dello studioso e il talento del grande narratore.

Dopo aver letto il libro Il Palazzo della memoria di Matteo Ricci di Jonathan D. Spence ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize

Top Jonathan D. Spence

Visualizza tutti i prodotti