Sulla vita
Subito Disponibile
Prezzo solo online:

8,07

€ 9,50 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Libro dalle forti valenze filosofiche su cui lo scrittore russo lavorò negli anni tra il 1886 e il 1887. L’intento di Tolstoj – come scrisse a un suo corrispondente – era di illustrare “cosa precisamente sia la vita, e spiegarlo così come l’ha spiegato Cristo, ma stavolta ad uso di coloro che non vogliono capire il Vangelo”. L’opera fu stampata nel gennaio del 1888, ma venne osteggiata dall’arcivescovo Nikanor, e la censura russa ne confiscò le copie. Il libro circolò tuttavia in lingua francese (tradotto dalla moglie di Tolstoj, che la considerò la propria opera preferita) e in inglese (edito a New York nel 1888). Sulla vita è stato un grande successo internazionale.   

Quarta di copertina

“Il sentimento dell’amore non può manifestarsi negli uomini che non comprendono il senso della propria vita” Sulla vita fu finito di stampare nel gennaio del 1888. Dalla tipografia il libro passò, come d’uso, al Comitato della censura: e non ne uscì più. La censura laica lo silurò subito, mentre la censura religiosa – due mesi dopo – condannò alla confisca tutte le copie del libro. Nel frattempo, come avveniva da qualche anno per tutte le opere di Tolstoj vietate, anche Sulla vita conosceva in Russia un’ampia diffusione tramite edizioni illegali, per lo più artigianali. Sulla vita, insomma, fu un trionfo: uno dei primi grandi successi internazionali di quella carriera di polemista social-religioso che Tolstoj aveva inaugurato una decina d’anni addietro, con La confessione. Il fulcro delle sue riflessioni era inteso a ribadire le ragioni di un cristianesimo rigorosamente evangelico, contro le chiese istituzionali e il loro “pseudo-cristianesimo” impartito alle greggi, ma anche contro quell’ordine costituito che in tutti gli stati “cristiani” aveva appunto nelle chiese i suoi migliori alleati. Sia secondo i seguaci, sia secondo i critici di Tolstoj, Sulla vita è importante in quanto originalissima, illuminante reinterpretazione del concetto evangelico di “vera vita”, con stimolanti implicazioni filosofiche, contrapposta a un cristianesimo trasformatosi in “religione della morte”. Un testo decisivo per comprendere l’evoluzione del pensiero di Tolstoj.

Dopo aver letto il libro Sulla vita di Lev Nikolaevic Tolstoj ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (1)
4 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

Parole chiave laFeltrinelli:

saggi letterari




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize
 

Top Lev Nikolaevic Tolstoj

  • sulla vita

    Sulla vita

    Lev Nikolaevic Tolstoj

    8,07 € 9,50

Visualizza tutti i prodotti