Un mondo senza noi

Un mondo senza noi

di Manuela Dviri

 
Aggiungi al carrelloPrenota e ritira

Descrizione

La "mia" Shoah è quella di mia madre, che non trova il suo nome nel cartellone dei voti a scuola perché gli ebrei sono elencati a parte. È quella di mio padre, che ha custodito in tasca fino alla fine il biglietto del suo amico Bruno, che gli diceva di usare casa sua se non sapeva dove andare. Prima delle leggi razziali, mia madre, mio padre, nonni, zii, cugini erano semplicemente cittadini italiani. I russi, la famiglia di mia madre, avevano una delle ditte farmaceutiche più importanti d'Europa. Solo alcuni di loro erano antifascisti; i più erano acritici, tanti fascisti. Fino a quando divennero "ebrei". Due russi morirono ad Auschwitz. Altri diventarono partigiani. Mio padre e mia madre si conobbero in un campeggio ebraico nel dopoguerra a Misurina e nell'euforia del dopoguerra si amarono. E riconquistarono la "normalità''.

Dopo aver letto il libro Un mondo senza noi di Manuela Dviri ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (1)
4 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Cardif
 
Dogalize
 
Dogalize
 

Top Manuela Dviri

Visualizza tutti i prodotti