Sulle spalle di un gigante. E venne uno scienziato chiamato Newton

Sulle spalle di un gigante. E venne uno scienziato chiamato Newton

E venne uno scienziato chiamato Newton

di Piergiorgio Odifreddi

 
Disponibile in
3 giorni lavorativi
Prezzo solo online:

14,36

€ 16,90 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Newton è stato uno dei tre più grandi scienziati della storia, con Archimede ed Einstein. Ma cos'abbia fatto per meritarsi questo titolo pochi non addetti ai lavori sono in grado di dirlo. Chi era davvero Newton? Il solitario individuo che rise una sola volta nella sua vita e morì vergine? Il paranoico pensatore che mascherò i propri risultati dietro anagrammi e rasentò la pazzia? L'ossessionato alchimista che sperimentò senza sosta e si avvelenò col mercurio? L'eretico teologo che smascherò il dogma trinitario e pretese di interpretare le profezie? Odifreddi indaga nella mente di Newton, e ci costringe a riconoscere che di fronte ai "Principia" e all'"Ottica", e al loro enigmatico autore, si può solo tacere e ascoltare estasiati.

Quarta di copertina

Ultimo sognatore, ossessionato alchimista, paranoico pensatore intollerante alle critiche, profondo filosofo della Natura per il quale la verità era figlia del silenzio e della meditazione. Nessuna di queste definizioni riesce però, da sola, a dare l’idea della sua prodigiosa e multiforme attività. Chi fu, veramente, Isaac Newton? Piergiorgio Odifreddi risponde alla domanda con questo libro strutturato in due parti: la prima dedicata all’uomo, con le sue asperità di carattere, dove non mancano i riferimenti alla vasta aneddotica fiorita intorno alla sua figura; la seconda allo scienziato e all’impressionante lavoro da lui compiuto, quasi sempre in perfetta solitudine (era restio a comunicare i suoi risultati, non di rado resi pubblici dopo decenni), nei più svariati campi del sapere. L’autore ce lo presenta quasi fosse un segreto compagno di viaggio che osservi, nascosto in un angolo della stanza al Trinity College, dove Newton visse gran parte della vita, la sua mente al lavoro. Lo fa sembrare quasi un nostro contemporaneo, con le ossessioni e il metodo implacabile di un genio assoluto, probabilmente il più grande di ogni tempo. E così, anche le più ardue equazioni riguardanti le leggi del moto, la gravitazione universale, le orbite dei pianeti e il calcolo infinitesimale (per l’invenzione del quale ebbe una lunga e accanita disputa con Leibniz) parranno al lettore meno impervie. Come scrive Odifreddi, «brancolare fra le sue realizzazioni ci costringerà a riconoscere modestamente che di fronte ai Principia e all’Ottica, e al loro autore, si può solo ascoltare e tacere».

Dopo aver letto il libro Sulle spalle di un gigante. E venne uno scienziato chiamato Newton di Piergiorgio Odifreddi ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • GenereGenerali
  • Listino:€ 16,90
  • Editore:Longanesi
  • Collana:Nuovo cammeo
  • Data uscita:08/05/2014
  • Pagine:240
  • Formato:rilegato
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788830423459




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize

Top Piergiorgio Odifreddi

Visualizza tutti i prodotti