Guida Feltrinelli Estate 2019

Amori
Subito Disponibile
Prezzo solo online:

9,35

€ 11,00 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Testo latino a fronte.

Quarta di copertina

Gli Amori di Publio Ovidio Nasone sono, probabilmente, il libro latino di versi che ha avuto più fortuna nella storia. Subito piacque a un pubblico di giovani - «la vergine non insensibile alla bellezza del fidanzato, / e l'adolescente inesperto toccato dall'ignoto amore" - che ne decretò il successo nella Roma augustea e attrasse sempre nuovi lettori nell'Europa rinascimentale e moderna. Quello che ancora ci incanta, negli Amori, è il delizioso libertinaggio: una frivolezza, una volubilità, una mutabilità infinite, che sono in primo luogo una condizione intellettuale, non solo amorosa. «Fuggo quel che m'insegue, quel che mi fugge l'inseguo." Ovidio ci affida parole che gareggiano con questa volubilità, e paiono «scritte con le dita o vergate con il vino». Forse nessuno possiede uno stile così leggero, che aleggia insieme sulle cose e scivola sulle cose: delicato e tenue come il filo «che il ragno tesse con gracile piede quando / sotto una trave abbandonata tende la sua rete / impalpabile"; spiritoso, arguto, brillantissimo, che preferisce sempre la varietà, lo «zoppicare" del distico elegiaco, alla solenne monotonia epica. Non c'è spunto nel quale Ovidio non riesca felice: sia nelle figurazioni mitologiche e negli ornati di stile pompeiano; sia nella effusiva vena autobiografica; sia nel talento olandese con cui tratta gli eventi e le occasioni quotidiane; sia nei «concetti" ammirevolmente svolti; sia nei sottili spunti di psicologia e di casistica amorosa. Non è un libro che ci può accompagnare nei momenti di speranza o di disperazione: ma un libro che possiamo portare sempre con noi, e aprire ogni volta che la passione, la fantasia, il capriccio, il gioco richiedono nuovo nutrimento. L'introduzione di questa edizione degli Amori è di un celebre studioso ovidiano, L.P. Wilkinson; abbandonando la densità di Virgilio e Lucrezio, Luca Canali ha tradotto gli Amori con ammirevole levità; Riccardo Scarcia ha commentato il fitto tessuto mitologico del testo.

Dopo aver letto il libro Amori di Publio Ovidio Nasone ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

Parole chiave laFeltrinelli:

raccolte di poesia di singoli poeti




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize
 

Top Publio Ovidio Nasone

Visualizza tutti i prodotti