Obiettivi quasi sbagliati

Obiettivi quasi sbagliati

Storie di vittime degli anni di piombo raccontate dalle loro famiglie

di Roberto Arditti

 

Descrizione

Negli anni di piombo, tra il ’74 e l’81 hanno perso la vita, inItalia, decine di persone uccise semplicemente per il loro lavoro.L'"attacco al cuore dello Stato" spesso ha sbagliato mira, o hacolpito volutamente personaggi insospettabili e inconsapevoli.Come Antonio Corrado, studente romano morto per uno scambiodi persona. O Pierluigi Torregiani, gioielliere milanese uccisoda un colpo di pistola sotto gli occhi del figlio, da quel giornocondannato a una vita sulla sedia a rotelle. E poi, l’avvocato,il professore di criminologia, il vigile urbano… tutti colpitiapparentemente per caso, in realtà obiettivi di un disegno folle.Attraverso testimonianze inedite e racconti di prima mano, questolibro vuole dare voce ai sopravvissuti, ai familiari delle vittimeche si ritrovarono “in guerra” senza saperlo, senza conoscere ilproprio nemico, senza possibilità di difendersi.

Dopo aver letto il libro Obiettivi quasi sbagliati di Roberto Arditti ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • Editore:Sperling & Kupfer
  • Collana:Le radici del presente
  • Data uscita:05/11/2007
  • Pagine:XXII-255
  • Formato:brossura
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788820043629




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize