Democrazia
Subito Disponibile
Prezzo solo online:

18,70

€ 22,00 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Dalle origini all'eta globale, un percorso attraverso le forme della democrazia e un'analisi delle sue strutture. Per potere mettere meglio a fuoco i problemi di oggi, e ipotizzarne le soluzioni. Nella nostra tradizione occidentale la nascita della democrazia si fa risalire alla Grecia classica, e in modo particolare ad Atene, la polis che è stata sempre considerata come la vera culla della democrazia. Ma cosa hanno in comune i sistemi politici moderni basati sul riconoscimento liberale dei diritti dell'uomo, sulla rappresentanza politica e sui partiti, con le democrazie antiche alle quali tutti questi elementi erano estranei? Che somiglianza può esserci tra l'autogoverno dei cittadini nella polis e i sistemi moderni organizzati in modo totalmente diverso? Insomma, c'è qualcosa che accomuna le democrazie antiche e quelle moderne? Con la consueta chiarezza, senza dare nulla per scontato, Stefano Petrucciani analizza nella prima parte del libro l'evoluzione della democrazia, da Atene al mondo globale. Nella seconda parte del volume si concentra invece sulle democrazie del Novecento, prendendone in esame i principi, le teorie, le diverse forme e le relative strutture. Fino a individuarne con precisione le patologie, e suggerire le "terapie" opportune.

Quarta di copertina

Il volume costituisce una sintetica e agile introduzione alla storia e alla teoria della democrazia. Nella prima parte viene ricostruito il lungo viaggio storico della democrazia dalle origini greche ai giorni nostri: le vicende della politica e quelle delle dottrine democratiche vengono ripercorse nel loro intreccio, con particolare attenzione a passaggi decisivi come le grandi rivoluzioni americana e francese, le lotte per il suffragio universale, l’affermazione delle democrazie costituzionali nella seconda metà del Novecento. La seconda parte del libro affronta invece i principali nodi teorici sui quali non cessa di interrogarsi il pensiero democratico: le basi filosofiche della democrazia, i diritti fondamentali, la laicità dello Stato, la «finzione» della rappresentanza, i partiti e la loro crisi, il ruolo dell’opinione pubblica e dei media, il condizionamento che i poteri economici, «domestici» e globali, esercitano sulla politica democratica. Il volume si conclude con una riflessione sulle patologie della democrazia contemporanea e sulle proposte che sono state avanzate per affrontarle.

Dopo aver letto il libro Democrazia di Stefano Petrucciani ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (1)
4 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize

Top Stefano Petrucciani

Visualizza tutti i prodotti