Streghe, fantasmi, lupi mannari

Streghe, fantasmi, lupi mannari

Nell'antichità

 

Descrizione

Gli uomini hanno guardato sempre al di là di ciò che appare, inventandosi armi per forzare il visibile. La Magia fu questo, come lo fu la religione, e le accompagnò un immaginario di storie, di figure, di rituali che finirono per soddisfare il bisogno di spiegare il mistero col mistero stesso. La discesa di Odisseo nel regno dei morti e iì suo colloquio con Tiresia nel poema omerico, le storie di licantropia narrate da Petronio rispondono a un'esigenza non diversa da quella di Lucio che, in Apuleio si lascia incantare da racconti di streghe che si muovono tra la vita e la morte. Perché tra terra e cielo, pensava Amieto, non è del tutto scontato che ci sia solo quello che dicono i filosofi.

Dopo aver letto il libro Streghe, fantasmi, lupi mannari di ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

Parole chiave laFeltrinelli:

letteratura­temi, letteratura antica, magia




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize