L'O di Roma. In tondo e senza fermarsi mai

L'O di Roma. In tondo e senza fermarsi mai

di Tommaso Giartosio

 
Disponibile in
3 giorni lavorativi
Prezzo solo online:

6,00

€ 12,00 -50%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Roma «è una città ad anelli: le diverse cerchie di mura; la circolare, che è una staffetta di tram; la tangenziale, che non ha il coraggio di fare tutto il giro e dopo un semicerchio si sfibra in un’infilata di viali; l’anello ferroviario; la linea difensiva formata dai quindici forti ottocenteschi; il Grande raccordo». Ma nessuno è un tondo perfetto come l’O di Roma: un cerchio tracciato puntando l’ago del compasso al centro della città e la punta della matita sul punto esatto della propria casa. Un cammino da seguire a qualunque costo, accompagnato solo da una pallina di gomma, procedendo sempre in senso orario, «perché (…) il moto antiorario è rigorosamente da evitare». Una linea che scava e scavalca palazzi e giardini ma anche ville e musei, caserme e teatri, discariche e biblioteche, campi da calcio e conventi, cantieri e ministeri, cimiteri e cinema, studi pischiatrici e aule scolastiche, binari e tunnel e due fiumi. Ciò che si trova esattamente su questa linea – un sepolcro sconosciuto, un precipizio da lasciarci la pelle, la “Pietà” di Michelangelo, la gabbia delle tigri allo zoo, la Biblioteca nazionale, un giardino zen, o il tetto più alto di Roma – “deve” venire attraversato. La O diventa così un cerchio magico che si anima di presenze antiche e moderne. Accanto a Rilke, Borges e Leopardi troviamo seminaristi scettici e suore anarchiche, poliziotte sospettose e carabinieri incantevoli, receptionist ignare e segretari filosofi, geometri appassionati e operai noir: tutta una città inattesa perché colta alla sprovvista. Lungo il filo invisibile del racconto la O prende vita e diventa una guida intrepida ed esigente, che detta il passo e costringe a scelte drastiche: o dentro o fuori. Giartosio esplora la dimensione nuova e affascinante della performance letteraria: «Quello che racconto è “anche” vero. Per questo sono partito. Dovevo “farlo realmente”, per farne la cosa più lontana dalla realtà che si possa immaginare: scrittura.»

Dopo aver letto il libro L'O di Roma. In tondo e senza fermarsi mai di Tommaso Giartosio ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (1)
5 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize

Top Tommaso Giartosio

Visualizza tutti i prodotti